Formazione dei lavoratori sulla sicurezza rischio basso/medio/alto

Il Corso di Formazione dei Lavoratori sulla Sicurezza assolve all’obbligo formativo previsto per tutti i datori di lavoro, secondo i dettami del Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011. L’obiettivo è quello di fornire una panoramica sul quadro normativo che disciplina la sicurezza e salute sul lavoro, gli strumenti per riconoscere i concetti di danno e rischio a cui è sottoposto il lavoratore e le misure di protezione e prevenzione per agire correttamente.

Contenuti

Formazione generale • Concetto di rischio. • Concetto di danno. • Concetto di prevenzione. • Concetto di protezione. • Organizzazione della prevenzione aziendale. • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali. • Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Formazione specifica

Rischio basso • Rischi specifici (rischi infortuni, meccanici generali, elettrici generali, macchine, attrezzature, rischi d’esplosione, cadute dall’alto, rischi chimici (nebbie – oli – fumi – vapori – polveri), etichettatura, rischi cancerogeni, biologici, fisici, rumore, vibrazione, radiazioni, microclima e illuminazione, videoterminali, stress lavoro correlato). • Dispositivi di protezione individuale. • Organizzazione del lavoro. • Movimentazione manuale dei carichi e movimentazione merci (apparecchi e mezzi). • Segnaletica di sicurezza. • Emergenze. • Procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico. • Procedure di esodo e incendi. • Procedure organizzative per il primo soccorso. • Incidenti e infortuni mancati. • Altri rischi.

Rischio medio • Rischi infortuni. • Meccanici generali. • Elettrici generali. • Macchine. • Attrezzature. • Cadute dall’alto. • Rischi da esplosione. • Rischi chimici: Nebbie – Oli – Fumi – Vapori – Polveri. • Etichettatura. • Rischi cancerogeni. • Rischi biologici. • Rischi fisici: rumore. • Rischi fisici: vibrazione. • Rischi fisici: radiazioni. • Rischi fisici: microclima e illuminazione. • Videoterminali. • DPI. • Organizzazione del lavoro. • Ambienti di lavoro. • Stress lavoro-correlato. • Movimentazione manuale carichi. • Movimentazione merci Apparecchi di sollevamento – Mezzi trasporto. • Segnaletica. • Emergenze. • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico. • Procedure esodo e incendi. • Procedure organizzative per il primo soccorso. • Incidenti e infortuni mancati. • Altri Rischi. Rischio alto • Rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda. • Rischi legati agli ambienti di lavoro. • Rischi infortuni. • Cadute dall’Alto. • Rischi meccanici generali. • Attrezzatura (trapani, avvitatori, ecc ). • Rumore e vibrazioni. • Microclima ed Illuminazione. • Rischi elettrici generali (D.P.R. 462/01 e D.M. 37/08). • Rischio biologico (allergeni e microorganismi patogeni presenti negli ambienti e negli impianti di trattamento aria). • Rischio chimico correlato all’utilizzo di prodotti delle pulizie, etichettatura delle sostanze tossiche nocive ed irritanti. • Rischi legati all’utilizzo di Macchine Movimento Terra (Piattaforma aerea). • DPI generici e DPI 3° categoria. • Movimentazione Manuale dei carichi. • Emergenze, rischio incendio, procedure di esodo. • Procedure organizzative del pronto soccorso. • Segnaletica. • Stress Lavoro Correlato. • Rischio videoterminale. • Problematiche associate all’apparato muscolo/scheletrico e problematiche associate alla vista e agli occhi.

  • DurataFormazione generale: 4h
    Formazione specifica: 4h rischio basso, 8 ore rischio medio, 12 ore rischio alto.
    Aggiornamento (per tutti i rischi specifici): 6 h
  • Verifica dell'ApprendimentoTest di apprendimento finalizzato alla verifica delle competenze tecnico-professionali acquisite e la conoscenza della normativa vigente.
  • CATEGORIA
  • TAGS ,